Lampedusa: migrante finisce in acqua durante le operazioni di trasbordo, corona di fiori in mare per ricordare le vittime del 3 ottobre

Una lunga giornata, nella maggiore delle isole Pelagie, contrassegnata da continui sbarchi, sovraffollamento nell'hotspot e le commemorazioni per non dimenticare le 366 persone che persero la vita nel naufragio di 8 anni fa

È stata una giornata contrassegnata da tensioni per i continui sbarchi e da sentimenti forti per le commemorazioni che hanno ricordato le 366 vittime del naufragio del 3 ottobre 2013.

A Lampedusa, nelle ultime ore, sono arrivate oltre 600 persone in 18 approdi. Durante le operazioni di trasbordo c'è chi è persino caduto in mare ed è stato subito ripescato dalla guardia di finanza.

Una corona di fiuri è stata gettata in acqua da una motovedetta per rendere omaggio a chi ha perso la vita in quella maledetta notte di 8 anni fa.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Lampedusa: migrante finisce in acqua durante le operazioni di trasbordo, corona di fiori in mare per ricordare le vittime del 3 ottobre

AgrigentoNotizie è in caricamento