Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lenzuola bianche e tricolore per l'ultimo abbraccio Davide, il sacerdote: "Abbiamo perso un carabiniere amico"

I funerali del militare in servizio a Catanzaro, ma da poco era stato trasferito a Ribera, si sono svolti nel santuario del Santissimo Crocifisso. Presente anche il prefetto Maria Rita Cocciufa

Siculiana si è fermata per dare l'ultimo abbraccio a Davide Ciulla, il carabiniere di 25 anni morto a causa dell'incidente stradale di sabato scorso sulla statale 115, all'altezza di Cattolica Eraclea. In una cittadina listata a lutto per volontà dell'amministrazione comunale, il passaggio del corteo funebre con il feretro avvolto nel tricolore è stato salutato dalle lenzuola bianche stese dai balconi. Nella piazza antistante il santuario del Santissimo Crocifisso, gli amici i colleghi e diversi cittadini hanno atteso in silenzio l'arrivo del feretro che è stato portato a spalla dai militari all'interno della chiesa. Sul tricolore, il berretto di Davide appoggiato su un cuscino di velluto rosso.

Statale 115, incidente fra auto e moto: muore carabiniere di 25 anni
Statale 115, incidente fra auto e moto: muore carabiniere di 25 anni

 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/incidente-stradale/cattolica-eraclea-incidente-auto-moto-muore-carabiniere-servizio-ribera.html

Le esequie sono state celebrate da don Vincenzo Ruggiero, cappellano militare del comando legione carabinieri Calabria alla presenza tra gli altri dei vertici istituzionali dell'Arma delle province di Agrigento e Catanzaro, località quest'ultima di assegnazione dello sfortunato militare che solo recentemente e, per gravi motivi di famiglia, era stato momentaneamente assegnato alla tenenza di Ribera. Straziante il dolore dei familiari che hanno ricevuto anche il cordoglio del prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa. Non tutti i presenti, a causa delle norme anti Covid, hanno potuto accedere nel santuario ed hanno seguito i funerali nella piazza. Ma l'ultimo e commosso abbraccio che Siculiana ha voluto dedicare alla memoria di Davide è stato fortissimo.

Si parla di

Video popolari

Lenzuola bianche e tricolore per l'ultimo abbraccio Davide, il sacerdote: "Abbiamo perso un carabiniere amico"

AgrigentoNotizie è in caricamento