rotate-mobile

"Viaggio fra i quartieri", gli abitanti del Villaggio Peruzzo: "Passeggiare sui marciapiedi è un pericolo"

La segnalazione è giunta alla redazione di AgrigentoNotizie dopo l'avvio della rubrica dedicata ad emergenze, disagi e rischi della città

Ennesima segnalazione di degrado per la rubrica “Viaggio fra i quartieri”. A rivolgersi alla redazione di AgrigentoNotizie sono stati alcuni abitanti del Villaggio Peruzzo che segnalano il pericoloso stato in cui versano le coperture di diversi tombini presenti sui marciapiedi della strada che costeggia i campetti di calcetto. Nelle immagini filmate dai residenti, sono evidenti anche delle pericolose buche stradali e l'immancabile vegetazione spontanea che, in assenza delle dovute manutenzioni, si appropria degli spazi pubblici. “La sera – scrive un abitante nella segnalazione – per cercare un po' di refrigerio esco di casa per fare delle passeggiate nel quartiere, purtroppo – continua – devo stare attento a dove mettere i piedi perchè tra la pavimentazione che a tratti è divelta e le coperture sfondate dei tombini, il rischio di farsi male è elevato”.

Chiunque voglia evidenziare lo stato di degrado, o le criticità del proprio quartiere, può scrivere all'indirizzo mail: redazione@agrigentonotizie.it, allegando dei video di buona qualità, possibilmente registrati con lo smartphone in posizione orizzontale. Nell'oggetto dell'invio si deve specificare la voce “Viaggio fra i quartieri”.

La redazione di AgrigentoNotizie ribadisce che il focus "Viaggio fra i quartieri" ha un unico, e solo, obiettivo: richiamare l'attenzione degli organi preposti, sensibilizzare e fare in modo che le "macchie" di inciviltà vengano cancellate, "tamponate" le criticità sulla viabilità, facendo di fatto finire nel dimenticatoio le realtà degradate.

"Viaggio fra i quartieri", un avvocato: "Per andare in tribunale facciamo lo slalom fra le erbacce"

Sullo stesso argomento

Video popolari

"Viaggio fra i quartieri", gli abitanti del Villaggio Peruzzo: "Passeggiare sui marciapiedi è un pericolo"

AgrigentoNotizie è in caricamento