Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Focolaio Covid in una casa di riposo, il sindaco: "Ansia e preoccupazione per i nostri anziani”

In azione, per l'intera giornata, i medici dell'Usca. Dopo i cinquanta casi di positività di ieri, controlli a tappeto sono state fatte e continueranno a farsi anche nelle altre due Rsa di Campobello di Licata

 

Gli ospiti e gli operatori della Rsa di Campobello di Licata, dove ieri sono stati riscontrati 50 positivi al coronavirus, sono momentaneamente asintomatici e tutti costantemente monitorati. Per l’intera giornata odierna, nella struttura, inviati dall’Asp di Agrigento, hanno operato i medici dell’Usca, ovvero le unità speciali di continuità assistenziale istituite per fronteggiare l’emergenza Covid. Per nessuno degli anziani, così come per nessuno degli operatori della casa di riposo, si è reso necessario il ricovero ospedaliero. Cresce però, ed è inevitabile, la preoccupazione e l'ansia.  

Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"
Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

A Campobello di Licata sono tre le residenze per anziani. Dopo la scoperta del focolaio è stato avviato anche uno screening nelle altre due strutture. Ospiti e operatori di una seconda casa di riposo sono già stati sottoposti a tampone molecolare. Una quarantina quelli già effettuati e tutti, per fortuna, hanno dato esito negativo. Domani si procederà con i test diagnostici nella terza casa di riposo.

“Siamo preoccupati per i nostri anziani – dice, ai microfoni di AgrigentoNotizie, il sindaco di Campobello di Licata: Gianni Picone - , però per fortuna stanno tutti bene. Vedremo nei prossimi giorni come evolverà la situazione. Oggi – aggiunge il primo cittadino - abbiamo anche il dato positivo di un’altra casa di riposo dove tutti i tamponi effettuati sono risultati negativi e questo – conclude Picone -  ci rincuora". 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/focolaio-casa-riposo-campobello-morta-camastra-ricovero-san-biagio.html

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento