Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Dieci anni de "Il volo", Naro abbraccia il suo Piero Barone: "L'amore per il mio paese non finirà mai"

L'artista ha ritirato il riconoscimento speciale conferito dall'amministrazione comunale

 

Bagno di folla a Naro per Piero Barone, un amore viscerale lega l'artista alla sua città. Dall'esordio del piccolo Piero nel talent televisivo che ha lanciato il trio de "Il Volo" sono ormai trascorsi dieci anni, il successo sembra non aver minimamente scalfito la personalità di Piero che nella sua "Fulgentissima" ha ritirato il riconoscimento speciale conferito dall'amministrazione comunale.

Una serata amarcord che ha percorso le tappe della carriera artistica dell'indiscusso talento agrigentino: dagli esordi in paese con l'inseparabile nonno Pietro alle performance che hanno portato il tenore narese sui più prestigiosi palcoscenici del mondo. Dinanzi alla sua gente, Piero Barone ha dimostrato anche il suo senso di appartenenza alla comunità. E' stato suo, infatti, il commosso ricordo dello sfortunato Carlo Paolo Bracco, il giovane narese disperso nel lago di Castel Gandolfo, il cui corpo non è stato ancora recuperato.

Disperso nel lago di Castel Gandolfo, 33enne di Naro non si trova più

"L'amore che nutro per questo paese, non finirà mai" - ha assicurato Piero Barone dalla suggestiva scalinata del vecchio duomo normanno. Dopo un lungo ed entusiasmante tour, l'artista è riornato nella sua città per un breve periodo di vacanza. Da settembre poi, il trio, ambasciatore della musica italiana nel mondo, sarà pronto per altri successi. 

Ragazzi e ragazze si sono alternati per la seconda edizione della sfilata per l'elezione di Miss Estate Narese. Sono stati eletti: Desireè Gulino e Vladimir Cumbo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento