I migliori cardiologi italiani in città, il commissario Santonocito: "E' un convegno importante"

Nell’ex convento di San Francesco, si confronteranno specialisti e studiosi del settore per discutere delle linee guida dettate dal ministero della Sanità ma anche di novità nel campo della diagnostica e della pratica clinica

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Da venerdì 22 a domenica 24 marzo prossimi la città di Sciacca si candida ad essere il principale polo della cardiologia regionale grazie al progetto “Sciacca Cuore” promosso dall’azienda sanitaria Provinciale di Agrigento. Nell’ex convento di San Francesco, si confronteranno  specialisti e studiosi del settore per discutere delle linee guida dettate dal ministero della Sanità ma anche di novità nel campo della diagnostica e della pratica clinica. 

In mattinata, il congresso medico è stato presentato nella sede della direzione generale dell’ASP di Agrigento dal commissario straordinario , Giorgio Santonocito, dal direttore sanitario, Dario Lo Bosco e dal direttore scientifico del convegn, Ennio Ciotta. 

"E’ un convegno importante – ha detto il commissario Santonocito – perché affronta il tema delle linee guida in cardiologia e quindi dell’aggiornamento continuo per una patologia così delicata come quella cardiologica. Lo affronta – ha aggiunto -  con un parterre completo dove vedremo l’area universitaria, l’area ospedaliera tutti insieme per affrontare tematiche molto importanti sotto il profilo dell’aggiornamento, dell’aderenza alle linee guida e del fare rete attorno ad un percorso, quello del cuore, che parte dal domicilio del paziente e arriva all’emodinamica e alla successiva riabilitazione".
 

Potrebbe Interessarti

  • Scomparsa di Gessica Lattuca, Russotto rompe il silenzio: "Mandate i Ris anche dai suoi conoscenti"

  • Tentato furto a San Leone, inseguimento e incidente: uno è stato arrestato, l'altro è ricercato

  • Elicottero, cinofili e 100 carabinieri: scatta l'operazione antimafia "Assedio"

  • Le fiamme distruggono i grani antichi della Valle dei Templi, raccolto andato in cenere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento