Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Medici e studiosi a confronto sull'Alzheimer, Provenzano: "Non bisogna scoraggiarsi"

Ricordato e commemorato anche lo psichiatra agrigentino Enrico Scifo

 

"Non c'è una cura, ma non bisogna scoraggiarsi". E' questo l'incoraggiamento dell'associazione italiana di psicogeriatria a quanti soffrono di Alzheimer e alle loro famiglie. Ad Agrigento si stanno, infatti, svolgendo due giorni di studi sull'Alzheimer: patologia degenerativa che colpisce gli anziani. 

Patologia difficile da accettare per gli stessi ammalati e per le loro famiglie. Medici e studiosi, oltre a confrontarsi sulla patologia, hanno anche ricordato il compianto psichiatra agrigentino Enrico Scifo. "Ha dato molto nell'organizzazione, nell'attivazione dei servizi e nella qualità - ha detto, in merito allo psichiatra Enrico Scifo, il presidente dell'Aip Sicilia: Giuseppe Provenzano - . E' stato un professionista che ha creduto molto nella meritocrazia, è dunque un piacere ricordarlo"

Potrebbe Interessarti

  • Dieci anni de "Il volo", Naro abbraccia il suo Piero Barone: "L'amore per il mio paese non finirà mai"

  • Incassa il reddito di cittadinanza e non resta sul divano, l'appello di Vincenzo: "Disoccupati collaborate"

  • "Vuoi sposarmi?", romantica proposta di matrimonio all'alba nella Valle dei Templi

  • Il narese Carlo scomparso nel lago di Castel Gandolfo, la cugina: "Vengano accertate le eventuali responsabilità"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento