Fra un mese si andrà alle urne, Messana nomina intanto la sua quinta Giunta

Il sindaco era rimasto "orfano" della suo quarto Esecutivo lo scorso 11 marzo. A dimettersi furono allora gli stessi assessori che ne siglarono il salvataggio in extremis dalla mozione di sfiducia

La quinta Giunta di Emilio Messana (al centro)

Alla scadenza naturale del mandato amministrativo manca pochissimo. Il 28 aprile, Racalmuto andrà alle urne per rinnovare i vertici dell'amministrazione comunale. L'attuale sindaco Emilio Messana, candidato per cercare di conquistare il secondo mandato, ha nominato stamani la sua quinta Giunta. A comporla sono: Luigi Scimè, Ignazio Marchese, Carmela Matteliano e Salvatore Petruzzella. Gli ultimi due erano già stati assessori comunali di Messana, anzi Carmela Matteliano - con l'incarico anche di vice sindaco - c'era sempre stata fino alla Messana ter.

La Giunta si dimette, Messana: "Le sirene della vecchia politica non incantano"

Emilio Messana è rimasto "orfano" della suo quarto Esecutivo lo scorso 11 marzo. A dimettersi furono allora gli assessori Calogero Giglia, Rosario Canicattì, Cinzia Leone e Valentina Zucchetto. Gli stessi assessori, nominati il 21 dicembre dello scorso anno: 24 ore prima della discussione in Assise della mozione di sfiducia per Emilio Messana, che di fatto ne siglarono il salvataggio in extremis.

Giunta Messana, dopo 34 giorni di "gestazione" assegnate le deleghe 

Fra gli assessori dimissionari anche Cinzia Leone, appunto, che con la lista "Si ... Amo" è l'unica candidata donna alla poltrona di sindaco di Racalmuto.

Torna ad essere assessore dopo 12 giorni dalle dimissioni, colpo di scena  

Ignazio Marchese e Luigi Scimè sono stati, molti anni addietro, assessori dell'allora sindaco Salvatore Petrotto che è candidato alla poltrona di sindaco in vista delle amministrative del 28 aprile. Scimé è anche lo zio di Salvatore Picone che fu uno degli assessori di Emilio Messana. 

E' crisi in Giunta: un assessore si dimette e gli altri rimettono le deleghe 

   

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al celibato o convivenze di fatto con anziani: ecco come venivano "utilizzate" le prostitute

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Furti di luce e acqua, scatta il blitz in due palazzine: 24 arresti in un colpo solo

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento