Favara Ovest, firmato il decreto per il referendum sui confini

E' il primo atto del 2019 dell'assessore regionale agli Enti locali, dopo la pubblicazione spetterà ai comuni organizzare il voto

Alla fine la firma è arrivata. L'assessore agli Enti locali Bernadette Grasso, con il suo primo decreto del 2019 ha sottoscritto il provvedimento che consentirà nei prossimi mesi ai sindaci di Agrigento, Favara e Aragona di convocare il referendum che renderà esecutiva la modifica dei confini tra i tre centri della quale si parla da anni e il cui iter amministrativo si era concluso nei primi mesi del 2018.

Rettifica confini, la parola passa alla Regione Siciliana

Mancava, appunto, solo questo ultimo passaggio che è arrivato solo dopo lunghe sollecitazioni "locali", in primis quelle del deputato regionale M5S Giovanni Di Caro, che è stato anche il primo ad esultare per il risultato raggiunto.

San Giovanni Gemini e Cammarata, verso un unico paese?

Adesso i sindaci avranno delle tappe ben precise per convocare gli elettori (potranno però esprimersi solo i residenti nelle zone interessate dalla modifica) e, successivamente, per regolare tutte le questioni che riguardano la gestione delle questioni finanziarie e fiscali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento