Motorini elettrici, la soluzine ecologica per spostarsi in città

L'artenativa eco e sostenibile per muoversi ad Agrigento, velocemente e senza inquinare

In una città come la nostra lo scooter da sempre è un mezzo di locomozione perfetto, soprattutto d’estate per non patire i sudori della guida al volante, ma anche per essere più comodi e agevoli nel traffico estivo per le spiagge e i lidi.

Utilizzare il motorino è un modo per spostarsi facilmente in città senza rimanere bloccati nel traffico e allora perché non farlo anche rispettando l’ambiente? Uno scooter elettrico è il mezzo ideale.

Oltre a essere facili da guidare e da parcheggiare, questi motorini possono essere acquistati anche attraverso incentivi statali.

Grazie a questi veicoli è possibile viaggiare su due ruote senza emettere gas inquinanti, accedendo anche alle zone a traffico limitato. Godono degli eco-incentivi statali e del 50% sul premio d’assicurazione, non necessitano di manutenzioni periodiche, sono esenti dal bollo per i primi 5 anni e abbattono i costi per il rifornimento.

La sempre più ampia diffusione di e stazioni e colonnine per la ricarica garantisce a questi mezzi la possibilità di diffondersi e affermarsi nello spazio metropolitano, dove sono ormai numerosi i rivenditori che offrono soluzioni per tutte le tasche.

Dove poterli trovare ad Agrigento

EasyWay Tour: via Panoramica dei Templi, Agrigento - tel: 3924576515

Benelli Agrigento: via Francesco Crispi 25, Agrigento - tel: 3887775444

Calò srl: via Imera 264, Agrigento - tel: 0922604634

Gold Moto Sicilia: via Leonardo Sciascia 25, Agrigento - tel: 0922606579

Caramazza Moto srl: via Socrate 1, Canicattì (AG) - tel: 0922852382

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento