Corsi di formazione regionale: per saperne un po di più

Tutto quello che c'è da sapere sui corsi professionali e gli enti che ad Agrigento erogano formazione e organizzano vari corsi, dalla contabilità a quelli per le professioni sanitarie

La formazione professionale sta assumendo sempre più un'importanza strategica nel mondo produttivo. Essa viene incontro, da una parte, ai fabbisogni formativi espressi dalle aziende; dall'altra alle esigenze dei giovani di acquisire competenze e dei lavoratori di mantenersi aggiornati ai continui cambiamenti del mercato.

Il Fondo Sociale Europeo cofinanzia insieme a Regioni e Province corsi di formazione organizzati da Centri di formazione professionale pubblici, da enti privati convenzionati e da imprese. I corsi vengono organizzati a tutti i livelli: post-scuola dell'obbligo, post-diploma e diploma universitario, post-laurea (corsi e master). Tali corsi, in prevalenza gratuiti per i partecipanti, consentono di acquisire competenze e qualifiche richieste dal mercato del lavoro. Non solo: la formazione professionale può essere una risorsa decisiva anche per migliorare la propria posizione professionale.

Formazione professionale iniziale
E' quella rivolta ai giovani che si accostano per la prima volta al mondo del lavoro. 

Formazione professionale continua
E' quella rivolta ad adulti che sono stati esclusi dal mondo del lavoro (disoccupato) e/o che intendono riqualificarsi in vista di un nuovo o di un migliore inserimento. La formazione professionale continua si inserisce nel concetto del considdetto "lifelong learning", un termine inglese che possiamo tradurre con "formazione lungo tutto il corso della vita".


La Formazione professionale indica un percorso scolastico, di competenza regionale, professionalizzante per giovani che vogliono entrare subito nel mondo del lavoro, ovvero senza dover compiere lunghi studi per arrivare ad un diploma oppure ad una laurea. Tale percorso è parallelo e differenziato da quello che i ragazzi seguono per l'istruzione scolastica (MIUR), di competenza statale. Il percorso di studi attualmente è variegato e dipende dalla tipologia del Centro frequentato. In Italia i centri di formazione professionale prevedono un biennio/triennio di studi con prevalenza di materie pratiche specialistiche del settore finalizzati al raggiungimento di una qualifica professionale.

Un contributo importante alla formazione professionale viene anche fornito dagli enti di formazione privati che propongono contenuti formativi specialistici su settori specifici dell'apprendimento professionale. Molti corsi proposti da enti privati, purché accreditati presso le Regioni italiane, sono gratuiti in quanto finanziati con le risorse comunitarie del Fondo Sociale Europeo. L'accreditamento delle sedi formative è stato avviato con il Decreto del Ministero del Lavoro n. 166 del 26 maggio 2001, recepito dalle Regioni che, ai sensi dell'art. 117 della Costituzione, hanno poi applicato in modo autonomo, e spesso molto diverso, i criteri generali lì normati per il riconoscimento delle sedi formative. In alcune Regioni si è poi proceduto successivamente anche all'accreditamento del personale impegnato, in ruoli diversi, nella realizzazione di attività formative finanziate con risorse pubbliche.

In Italia si definisce come Ente di formazione un organismo di natura privata (come associazione, cooperativa, ecc) che svolge come suo compito principale la formazione, non solo professionale delle persone (sia giovani che adulti). Gli Enti di formazione sono sovente nati come emanazione di associazioni di categoria, di sindacati, di congregazioni religiose, di enti datoriali e di enti pubblici.

Un ente di formazione svolge la sua attività erogando corsi, attivando percorsi di orientamento professionale, organizzando attività di stage e favorendo l'inserimento lavorativo e/o sociale dei propri utenti. Coordina la propria attività con le regioni e dal 2001 con le Province italiane, stipulando con esse delle convenzioni ed accedendo così a dei finanziamenti pubblici.

Il 2019 in Sicilia ha visto il rilancio della formazione professionale con lo sblocco dei corsi finanziati dalla Regione; nello specifico sono stati riattivati numerosi canali formativi tra cui OSA e OSS (operatore primo livello socio-assistenziale e operatore secondo livello socio sanitario), addetto informatica e siti web, lis e comunicazione (lingua dei segni), estetica e bellezza, pasticcere, contabile, addetto alla panificazione e ai prodotti da forno, e molti altri ancora.

Ad Agrigento sono diverse le realtà a cui rivolgersi e che attualmente hanno numerosi corsi attivi da frequentare; ecco un breve elenco:

Istituto Europeo Ricerca Formazione Orientamento Professionale: via Pio La Torre 20, Agrigento – tel: 0922596635

Accademia Palladium: via Pier Santi Mattarella75, Agrigento - tel: 0922604970

Euroform: via Pier Santi Mattarella 343, Agrigento - tel: 0922602783

Centro Studi Creapolis, via dei Giovani 18, Agrigento - tel: 0922605962

ISORS: via Lombardia 50, Agrigento - tel: 0922651672

Potrebbe interessarti

  • Come si diventa educatore professionale

I più letti della settimana

  • Professione Hair Stylist

  • Guida ai migliori corsi di autodifesa personale

  • Come diventare sommelier

  • Come si diventa educatore professionale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento