Operatori ecologici e servizio di "porta a porta", riprendono i corsi d'aggiornamento

La full immersion è finalizzata a fornire risposte adeguate alle tante perplessità che arrivano proprio dai netturbini

I due formatori, Giovanna Paradiso della Achab e Michele Genuardi, direttore tecnico Iseda

Sono ripresi i nuovi corsi di formazione professionale dedicati agli operatori ecologici che si occupano del servizio “porta a porta” in tutti e nove i comuni dell'Ato 4 Agrigento Est dove la ditta Iseda gestisce la raccolta differenziata.

Gli operatori ecologici saranno suddivisi in gruppi in base al Comune dove prestano servizio e verranno aggiornati dal personale specializzato della società Achab sulle tematiche relative ai rifiuti in genere con un'attenzione particolare a quelle che sono le modalità legate alla raccolta differenziata.

Una formazione curata anche questa volta, da Giovanna Paradiso per conto della società Achab e dall'architetto Michele Genuardi, direttore tecnico dell'Iseda, finalizzata a fornire risposte adeguate alle tante perplessità che arrivano proprio dagli operatori ecologici addetti al servizio e che giornalmente, si confrontano sia con privati cittadini ma anche con attività commerciali, che in qualche caso, non hanno ancora del tutto recepito quelle che sono le indicazioni per effettuare una corretta differenziazione dei rifiuti. I formatori raccoglieranno quelli che sono i dubbi principali degli operai che effettuano quotidianamente il servizio, in modo da poter trovare delle soluzioni che possano mettere d'accordo  le esigenze dei cittadini con quelle del buon funzionamento del servizio stesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento