Ritrovata alla Scala dei Turchi la 20enne svizzera: è sana e salva

A rintracciare la turista, che sarebbe in stato confusionale, sono stati i carabinieri: per l'intera mattinata la polizia aveva rastrellato il centro della città dei Templi

E' stata ritrovata alla Scala dei Turchi, a Realmonte, la ventenne svizzera per la quale s'era temuto un rapimento. La turista sarebbe in stato confusionale, ma sta bene. A ritrovarla sono stati i carabinieri. In via precauzionale, la giovane verrà portata al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio". 

Rapita una ventenne svizzera? E' "giallo" su un messaggio vocale: la polizia ha avviato le ricerche

Le forze dell'ordine dell'Agrigentino - polizia e carabinieri - hanno risposto in maniera compatta alla necessità di fare chiarezza e stabilire che fine avesse fatto, effettivamente, la giovane turista. Ad innescare l'allarme era stato il messaggio vocale che la turista, in vacanza da sola ad Agrigento, aveva mandato ad una amica rimasta in Svizzera. Messaggio nel quale la giovanissima chiedeva aiuto. I poliziotti della sezione Volanti della Questura, non appena hanno ricevuto l'allert, hanno immediatamente setacciato l'intera città di Agrigento. Le pattuglie si erano inizialmente concentrate su piazzale Rosselli: location che era stata indicata, a quanto pare, proprio dall'amica della ventenne svizzera, dalla giovane che aveva ricevuto il messaggio vocale. La polizia di Stato, provando a fare in fretta nelle ricerche, aveva anche diramato una fotografia della giovane che sembrava essere scomparsa. 

I carabinieri sono riusciti a ritrovare, sana e salva, la ragazza alla Scala dei Turchi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Uno dei migliori direttori di McDonald's del mondo è agrigentino, ecco la storia di Pietro Luparello

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento