Tre sindaci venuti "fuori" dalla stessa classe della Generale Macaluso

Il record, tutto racalmutese, è probabilmente merito di un docente – amico dello scrittore Leonardo Sciascia e scomparso nel settembre del 2017 – che, visceralmente, infondeva cultura, campanilismo, rispetto delle regole e dignità

La quinta elementare dell'anno scolastico 1977-1978

Il dato di fatto è uno soltanto: in quell’anno scolastico 1977-1978, il maestro Salvatore Restivo Pantalone ha “seminato” bene. Anzi, più che bene. Perché da quell’unica classe – era la quinta elementare dell’istituto “Generale Macaluso” – sono già venuti fuori tre sindaci di Racalmuto. Prima Gigi Restivo Pantalone, eletto con il 53,7 per cento il 27 maggio del 2002, poi l’uscente Emilio Messana, eletto il 25 maggio del 2014, e adesso il neo sindaco Vincenzo Maniglia.

IL VIDEO. L'insediamento del neo sindaco Vincenzo Maniglia 

Tre uomini, tutti sindaci, che non soltanto – come il maestro Totò Restivo insegnava – hanno dimostrato d’amare il proprio paese, ma che si sono sempre contraddistinti per onestà, impegno e dedizione. La foto dei piccoli sindaci Restivo, Messana e Maniglia – assieme ai loro compagni di classe e al maestro Restivo – nelle ultime ore sta facendo il giro dei social.

Con il 30,59 per cento Vincenzo Maniglia è il nuovo sindaco di Racalmuto

E’ raro, in qualunque parte del mondo, che da un’unica classe scolastica “nascano” tre sindaci. Il record, tutto racalmutese, è probabilmente merito di un docente – amico dello scrittore Leonardo Sciascia e scomparso nel settembre del 2017 – che, visceralmente, infondeva cultura, campanilismo, rispetto delle regole e dignità.

(Nella foto: Gigi Restivo è il bambino alla sinistra del maestro, Emilio Messana è lo studente con gli occhiali e Vincenzo Maniglia è il secondo in basso a sinistra)

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Come organizzare le pulizie al rientro dalle ferie estive

  • Il caffè è buono e fa bene

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Due colpi di pistola contro il balcone di casa di un disoccupato, aperta inchiesta

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

  • Incidente: auto si ribalta lungo la strada per Joppolo, 13enne in gravi condizioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento