Tre sindaci venuti "fuori" dalla stessa classe della Generale Macaluso

Il record, tutto racalmutese, è probabilmente merito di un docente – amico dello scrittore Leonardo Sciascia e scomparso nel settembre del 2017 – che, visceralmente, infondeva cultura, campanilismo, rispetto delle regole e dignità

La quinta elementare dell'anno scolastico 1977-1978

Il dato di fatto è uno soltanto: in quell’anno scolastico 1977-1978, il maestro Salvatore Restivo Pantalone ha “seminato” bene. Anzi, più che bene. Perché da quell’unica classe – era la quinta elementare dell’istituto “Generale Macaluso” – sono già venuti fuori tre sindaci di Racalmuto. Prima Gigi Restivo Pantalone, eletto con il 53,7 per cento il 27 maggio del 2002, poi l’uscente Emilio Messana, eletto il 25 maggio del 2014, e adesso il neo sindaco Vincenzo Maniglia.

IL VIDEO. L'insediamento del neo sindaco Vincenzo Maniglia 

Tre uomini, tutti sindaci, che non soltanto – come il maestro Totò Restivo insegnava – hanno dimostrato d’amare il proprio paese, ma che si sono sempre contraddistinti per onestà, impegno e dedizione. La foto dei piccoli sindaci Restivo, Messana e Maniglia – assieme ai loro compagni di classe e al maestro Restivo – nelle ultime ore sta facendo il giro dei social.

Con il 30,59 per cento Vincenzo Maniglia è il nuovo sindaco di Racalmuto

E’ raro, in qualunque parte del mondo, che da un’unica classe scolastica “nascano” tre sindaci. Il record, tutto racalmutese, è probabilmente merito di un docente – amico dello scrittore Leonardo Sciascia e scomparso nel settembre del 2017 – che, visceralmente, infondeva cultura, campanilismo, rispetto delle regole e dignità.

(Nella foto: Gigi Restivo è il bambino alla sinistra del maestro, Emilio Messana è lo studente con gli occhiali e Vincenzo Maniglia è il secondo in basso a sinistra)

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Tipe da spiaggia: cosa mi metto?

  • Calorie, proprietà e utilizzi delle ciliegie

I più letti della settimana

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • Si ribalta il trattore e un uomo resta incastrato: il 60enne non è in pericolo di vita

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • "Vieni a fare le pulizie a casa mia": 29enne minacciata di morte e stuprata, arrestato

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento