Altri 30 tunisini approdano a Lampedusa: tre barconi in una giornata

Fra gli sbarcati di stanotte anche alcune donne e un bambino. L'ex sindaco Nicolini: "Ennesimo sbarco e nessun clamore. Perché i 40 salvati dalla Sea Watch Italy erano pericolosi per la sicurezza nazionale?"

(foto ARCHIVIO)

Circa 30 migranti, probabilmente tunisini, fra cui alcune donne e un bambino, sono arrivati a Lampedusa stanotte, intorno alle 23.30. E lo hanno fatto entrando in porto a bordo di una piccola barca. E' stato, di fatto, il terzo sbarco consecutivo della giornata. 

Ong soccorre un barcone con 55 immigrati, ci sono anche donne e bimbi

Prima, direttamente al molo, erano arrivati una ventina di migranti. Poi, nel pomeriggio di ieri, una Ong catalana aveva avvistato un barcone con 55 persone. Di queste soltanto 11 - per esigenze mediche - sono state portate a Lampedusa. 

Ancora sbarchi: un barchino carico di tunisini arriva a Lampedusa

"Stanotte, a Lampedusa, l’ennesimo sbarco e nessun clamore. Perché i 40 salvati dalla Sea Watch Italy erano pericolosi per la sicurezza nazionale?" - ha scritto, in mattinata, su Twitter, l'ex sindaco delle Pelagie Giusi Nicolini - . 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Dopo la scarcerazione ha mantenuto condotta di vita nella legalità", tolta la libertà vigilata a Ribisi

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento