Problemi psicologici, in nove lasciano l'Open Arms e sbarcano a Lampedusa

Sono 5 i migranti che hanno bisogno di assistenza e cure, gli altri 4 sono dei familiari che li stanno accompagnando. Sul molo Favarolo sono schierate tutte le forze dell'ordine e i soccorritori

La polizia sovrintende alle operazioni di sbarco dalla motovedetta che ha portando i migranti a molo Favarolo

Autorizzazione allo sbarco per 5 dei migranti che da 14 giorni si trovano sulla Open Arms. I 5 migranti hanno lasciato la nave della ong spagnola per motivi psicologici e perché bisognosi di assistenza. Ad accompagnarli 4 familiari, quindi complessivamente sono state 9 le persone che hanno lasciato la nave. Sul molo Favarolo di Lampedusa sono giunti sei donne e tre uomini. Si tratta di eritrei e somali che risulterebbero stremati a livello psicologico, motivo per il quale appunto s'è deciso di farli sbarcare. Sul molo Favarolo sono presenti tutte le forze dell'ordine. La polizia si sta occupando di sovrintendere alle operazioni di approdo. In primissima battuta, i 5 migranti bisognosi di cura e assistenza verranno portati al poliambulatorio. 

Il premier Conte scrive al ministro Salvini: "Sleale collaborazione è inaccettabile"

Sulla Open Arms - che resta, intanto, a circa 150 metri dalla costa di Lampedusa - rimangono 138 migranti. "Continuiamo a non avere autorizzazione per lo sbarco delle altre persone a bordo - hanno scritto, su Twitter, dalla Open Arms - . Questa sarà la loro quindicesima notte. Il diritto sta morendo". Intanto la "scontro" istituzionale - sul caso Open Arms - continua ad infiammarsi: "Ministri che in passato avevano firmato per bloccare gli sbarchi, oggi hanno detto no. Coincidenze, per amor di Dio... - ha scritto, su Twitter, il ministro dell'Interno Matteo Salvini - . Certo è strano che a cavallo di Ferragosto ci sia chi lavora per riaprire i rubinetti dell'immigrazione clandestina". 

L'Open Arms a Lampedusa, Trenta sfida il collega Salvini: nessun divieto di ingresso firmato

open arms davanti lampedusa-3

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il party perfetto di Ferragosto

I più letti della settimana

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • Si sente male mentre fa il bagno, tragedia in spiaggia: muore un pensionato

  • Ritrovato nascosto in un casolare il trattore rubato: scattano tre arresti

  • Auto investe un ciclomotore e scappa: due 17enni feriti, denunciato automobilista "pirata"

  • Incidente tra auto e scooter, ferito grave il motociclista: trasferito in elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento