Contestazione di inadempienze alla Girgenti Acque, l'Ati affida l'incarico al legale

L'avvocato Giuseppe Mazzarella, in questa fase, invierà al gestore dei rilievi che dovranno essere adempiuti entro determinati tempi. Poi si valuteranno le risposte e si deciderà per l'eventuale risoluzione

Un momento dell'assemblea

L'assemblea territoriale idrica ha approvato l'ordine del giorno che da incarico all'avvocato Giuseppe Mazzarella di avviare l'iter di contestazione delle inadempienze della Girgenti Acque. Assenti le amministrazioni di Lampedusa e Linosa, Calamonaci, Villafranca Sicula, San Giovanni Gemini oltre che quelle di San Biagio Platani e Camastra oggi commissariate. Come ha spiegato il presidente dell'Ati Vincenzo Lotà, sindaco di Menfi, dopo il voto il legale invierà alla società delle diffide impegnando il gestore a dare riscontro entro un lasso temporale fissato. Dopo che la società risponderà alle contestazioni l'assemblea valuterà se la strada della rescissione sarà praticabile.

LA VIDEO INTERVISTA. Lotà: "Già individuate le inadempienze"

Insomma, si procede con i piedi di piombo, e probabilmente qualcuno sarà rimasto deluso a causa di false aspettative ingenerate da chi vedeva nel voto di stamattina la possibilità di una cacciata del gestore privato. In realtà quello di oggi è l'inizio di un percorso che dovrà seguire tempi e iter dettati dal legale, nel tentativo di minimizzare gli eventuali ricorsi della Girgenti Acque, che sicuramente non sarà disposta a cedere velocemente la mano.

La parola d'ordine di oggi è stata quindi "responsabilità", per quanto nessuno tra i sindaci ha al momento la certezza dell'esistenza di una vera e propria "pistola fumante" che possa garantire in modo inequivocabile la rescissione. Ad ogni modo, anche qualora l'iter fosse avviato, la società continuerebbe a gestire ancora per lungo tempo, sia perché prima dovranno pronunciarsi le corti, ma anche perché attualmente manca qualsiasi alternativa immediatamente praticabile.

"No a Girgenti Acque", cresce l'attesa per il voto dell'Ati 

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il party perfetto di Ferragosto

I più letti della settimana

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • Si sente male mentre fa il bagno, tragedia in spiaggia: muore un pensionato

  • Ritrovato nascosto in un casolare il trattore rubato: scattano tre arresti

  • Auto investe un ciclomotore e scappa: due 17enni feriti, denunciato automobilista "pirata"

  • Incidente tra auto e scooter, ferito grave il motociclista: trasferito in elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento