Consorzio universitario, Micari ai soci: "Bisogna fare presto"

L'assemblea si terrà giovedì e saranno presenti tutti gli aventi diritto, a partire dalla Camera di commercio

Il rettore Fabrizio Micari

Le nuvole di tempesta, se mai ci sono state, smembrano essersi diradate. Giorno 24 l'assemblea dei soci del Consorzio universitario, infatti, si dovrebbe riunire normalmente, potendo contare sul plenum degli enti partecipanti (che sono in realtà solo due: Comune e Camera di commercio). Il commissario regionale dell'ente camerale, Giuseppe Termini, ha infatti annunciato che sarà presente, smentendo tra l'altro ogni ricostruzione di guerre di potere in corso per la distribuzione delle cariche.

Cua, che pasticcio: salta l'assemblea dei soci, a rischio i corsi

Quindi tutto dovrebbe procedere come da programmi, con l'occhio al calendario e l'impegno di chiudere le operazioni di revisione dello statuto entro il 31 gennaio, ultima data utile per consentire a Palermo di inserire nel prossimo anno accademico tre corsi di laurea ad Agrigento: Economia, Scienze della formazione e Architettura. La modifica dello statuto, con l'inserimento di un componente del Cda nominato appunto da Unipa, è considerata infatti una condizione essenziale.

"Sono abbastanza fiducioso che il 24 si riuscirà a fare tutto - rassicura il rettore Fabrizio Micari - e si potrà quindi dare il via alla comunicazione per i nuovi corsi de prossimo anno accademico. Ovviamente, bisogna fare presto, perché prima si inizia a promuoverli meglio si riuscirà a raggiungere i futuri studenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento