Comune, c'è un disavanzo di oltre 2milioni di euro nel bilancio 2017

Approvato dalla maggioranza il riconoscimento di questo valore negativo che sarà adesso spalmato sui prossimi due bilanci riducendo le voci di spesa

La seduta di ieri

I margini di spesa erano già ridottissimi. Quasi all'osso. E adesso dovranno esserlo ancora di più. Il Consiglio comunale, con 9 voti favorevoli e 3 contrari ha approvato il disavanzo di amministrazione all’esercizio finanziario 2017, rendendo effettivo un “surplus” (in negativo) di oltre 2 milioni di euro che sono risultati, alla fine dei calcoli per la realizzazione del bilancio sottraendo entrate e uscite. L'aula non poteva che approvare il provvedimento (almeno, non senza far saltare anche il bilancio) che spalma l'importo negli esercizi finanziari 2019 e 2020, con circa 500mila euro già inserite in modo precauzionale nel bilancio previsionale 2018.

La "terra di mezzo" salva il bilancio 2017, scongiurato il commissariamento

La conseguenza, ha spiegato bene il dirigente finanziario, sarà un “ulteriore limite alle spese perché l’ente è in grave squilibrio e dobbiamo trovare nuove misure per ripianarlo, in prima battuta con il bilancio 2019/2021, altrimenti ricorrere a misure straordinarie di risanamento” cioè dissesto o piano di riequilibrio pluriennale, come più volte chiesto dai revisori dei conti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, derubato un corriere: portati via pacchi e soldi

  • Il Giro d'Italia torna nell'Agrigentino, la "corsa rosa" fa tappa in Sicilia

  • Mafia e droga, la maxi inchiesta "Kerkent": tre indagati chiedono di parlare col pm

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento