Si ferisce cadendo in moto, chiede 34 mila euro di risarcimento al Comune

L'incidente è avvenuto a causa di un tombino ribassato rispetto alla sede stradale, il Municipio però vuol vederci chiaro e ha nominato un perito di parte

Subisce un incidente stradale mentre era in sella alla propria moto e chiede risarcimento salatissimo al Comune di Agrigento. I fatti risalgono al giugno del 2013, quando l'uomo percorreva a bordo del proprio scooter 125 la via San Giuseppe nella frazione di Montaperto ad Agrigento e, "improvvisamente, cadeva a terra a causa di un tombino ribassato rispetto al manto stradale riportando un trauma alla spalla e la frattura della rotula destra". Un incidente e dei danni che l'avvocato dell'agrigentino ha quantificato in 35mila euro, dei quali 850 solo quanto arrecato al mezzo di locomozione.

Troppe richieste risarcitorie, il Libero consorzio chiude le strade alle due ruote

Una richiesta ritenuta "eccessiva" dall'Ente, che ha quindi nominato con proprio atto di giunta un perito di parte (nel caso specifico un medico ortopedico) per verificare la validità della proposta e perpararsi a difendersi in tribunale.

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Camilleri resta in Rianimazione, il retroscena: 20 giorni fa si era rotto il femore cadendo in casa

  • Camilleri lotta fra la vita e la morte, Racalmuto lo ha già dimenticato

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • Tagliati 80 alberi d'ulivo, agricoltore nel mirino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento