Trovato con droga e contanti, arrestato ventunenne figlio di immigrati

I controlli sono stati effettuati nella zona dei "mercatini coperti", segnalato anche un assuntore

(foto ARCHIVIO)

Continua incessante il controllo del territorio da parte dei carabinieri di Aragona diretti dal maresciallo Paolino Scibetta che già nei giorni scorsi erano riusciti a individuare e porre agli arresti gli autori di una maxi rissa in paese.

I militari, nel contesto dei controlli finalizzati a reprimere l'uso e lo spaccio di stupefacenti, durante un controllo nella zona dei "mercatini coperti" hanno arrestato un 21enne italiano, Az Eddine Hassan, trovato in possesso di meno di 20 grammi di hashish suddivise in una dozzina di dosi pronte alla vendita oltre che tre coltelli, un bilancino di precisione e circa 80 euro in contanti. Nella successiva perquisizione svolta nel domicilio del giovane, è stato trovato anche un bilancino di precisione. A quel punto, i carabinieri della stazione di Aragona hanno stretto le manette ai polsi dell’insospettabile 20 enne, con l’accusa di “detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti”, trasferendolo subito agli arresti domiciliari, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La droga complessivamente sequestrata, se ceduta al dettaglio, avrebbe potuto fruttare qualche centinaio di euro.

Segnalato come assuntore, in quanto trovato in possesso di 5 grammi di hashish, un 24enne. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento