I consigli per prolungare la tintarella

Ecco le dritte per mantenere anche dopo le ferie il color oro che la nostra pelle ha assunto durante le giornate al mare

Si sa, abbronzate siamo tutte più belle, o quanto meno sembriamo più in salute ai nostri occhi e a quelli degli altri. Se siete appena tornata dalle vacanze e non volete perdere l'abbronzatura ottenuta dopo ore di esposizione al sole quali sono allora i consigli da seguire?Tutte vorremmo mantenere quel bel colorito dorato, più o meno bruno, prima di tornare al pallore invernale. Esistono tanti prodotti in cosmesi che aiutano a mantenere e prolungare l’abbronzatura, ma ci sono anche piccoli trucchi fai da te che possiamo mettere in atto per mantenere il colore acquistato dopo tanta fatica.

Mantenere l’esposizione al sole

Per mantenere l'abbronzatura è importante anche approfittare degli ultimi scampoli d'estate per mantenere un bel colorito dorato: approfittate della pausa pranzo, nei fine settimane, fate una corsa, cercate quindi di trascorrere più tempo all'aria aperta così che i raggi del sole possano continuare a stimolare la melanina. Vi basteranno venti minuti al giorno per mantenere il colorito ottenuto al mare.

Mangiare bene

L'alimentazione aiuta a mantenere la tintarella, se prima della vacanze avete preferito cibi come carote e albicocche per stimolare la melanina, è il momento di scegliere cibi idratanti come lattuga, radicchio, spinaci, cicoria ma anche pomodori, zucca, melone, pesche importanti fonti di betacarotene che aumenta le difese antiossidanti del nostro organismo donando un colore dorato alla pelle, intensificando così l'abbronzatura. Da non dimenticare olio di oliva e frutta secca, per fare il carico di vitamina E.

E’ poi fondamentale bere almeno due litri di acqua al giorno per garantire il giusto livello di idratazione al corpo. In questo modo eviteremo anche il formarsi di antiestetiche chiazze, oltre a prevenire la secchezza della pelle mantenendola elastica.

Idratare la pelle

Dopo la doccia non dimenticate di idratare la pelle con creme doposole, l'abbronzatura infatti scolorisce perché gli strati superficiali della pelle si rinnovano eliminando le cellule morte, utilizzare un buon doposole fin dalla prima esposizione aiuta a rallentare il processo di scolorimento. Come idratanti naturali preferiamo il burro di karitè inoltre utilizzate mattina e sera creme idratanti a base di acido ialuronico. In caso di pelle particolarmente secca che tende a desquamarsi utilizzate un olio dopo bagno da applicare sulla pelle umida per un effetto super nutriente: l'acqua aiuta ad assorbirlo meglio così non si corre il rischio di macchiare vestiti o lenzuola.

Gel doccia adatti

Sotto la doccia usate doccia-shampoo adatti e studiatia appositamente per mantenere l’abbronzatura, aiutano a mantenere il colorito perché meno acidi e aggressivi dei soliti. Evitate il più possibile profumi o prodotti che contengono alcool: potrebbero rendere più arida la vostra pelle e causare la comparsa di macchie o irritazioni che rovinerebbero il vostro colorito abbronzato. Utilizzate invece acque profumate, creme che contengono oli essenziali, almeno fino all'autunno, così da profumare e idratare la pelle senza seccarla

Evitare l’aria condizionata

Anche se potrebbero esserci delle giornate calde e afose, state lontane dall'aria condizionata che rende l'ambiente secco e favorisce di conseguenza la desquamazione. Se lavorate in ufficio o in negozi dove è inevitabile stare alla larga dall'aria condizionata, tenete a portata di mano una crema idratante multifunzione da applicare sia sul viso che sul corpo.

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

  • Due colpi di pistola contro il balcone di casa di un disoccupato, aperta inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento