rotate-mobile

San Calogero, una tradizione senza fine: i "Tammurinara" si prendono la città

A poche settimane dai festeggiamenti di San Calogero, la città riabbraccia i “Tammurinara” di Agrigento. Questa mattina il suono dei tamburi ha svegliato la città, per un folklore intramontabile. Una tradizione senza fine, che che fa da apripista ai festeggiamenti in onore di San Calogero.

 I “Tammurinara”, sono capeggiati da Biagio Licata: “La città ci accoglie sempre bene – ha detto l’agrigentino - questo ci fa tanto piacere. E’ bello vedere le persone affacciarsi dal balcone per salutarci”. I festeggiamenti in onore del "Santo Nero" non sono ancora iniziati, ma i “Tammurinara” sono pronti ad incantare la città.   

Si parla di

Video popolari

San Calogero, una tradizione senza fine: i "Tammurinara" si prendono la città

AgrigentoNotizie è in caricamento