Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Incassa il reddito di cittadinanza e non resta sul divano, l'appello di Vincenzo: "Disoccupati collaborate"

Il trentottenne, nonostante il dramma che da un anno vive la sua famiglia dopo la scomparsa della sorella Gessica, non vuole sentirsi un peso per la società e si mobilita

 

Vincenzo Lattuca, 38 anni, è un disoccupato di Favara che da circa un mese percepisce il reddito di cittadinanza. Nel grosso centro agrigentino, dove il tasso di disoccupazione è fra i più alti della provincia di Agrigento, sono centinaia le persone che, in assenza di un lavoro, stanno beneficiando del sussidio previsto dal governo. Vincenzo, nonostante il dramma che da un anno vive la sua famiglia dopo la scomparsa della sorella Gessica, non vuole sentirsi un peso per la società e da buon cittadino, in attesa  delle disposizioni del Comune di Favara che dovrebbe impiegare questi disoccupati in piccoli lavori di manutenzione, spontaneamente, grazie anche alla collaborazione dei commercianti della zona che gli forniscono sacchetti e guanti, pulisce giornalmente la piazza Angelo Giglia.

"Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

Vincenzo, che al reddito di cittadinanza preferirebbe un lavoro vero, invita gli altri fruitori del contributo a seguire il suo esempio: “Collaboriamo a tenere la città più pulita perché è meglio per tutti”.

Un anno senza Gessica Lattuca, papà Giuseppe rilancia la pista del giro di droga tra Favara e Liegi

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento