Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fede e devozione per la madonna del Carmine con la suggestiva "varchiata a mari"

Il simulacro della Vergine viene portata in processione a bordo di un peschereccio

 

La suggestiva “varchiata a mari” del simulacro della Madonna del Carmine a bordo di un peschereccio, che ogni anno richiama devoti e turisti, chiude a Porto Empedocle i festeggiamenti in onore dalla vergine.  Migliaia sono le persone che dal porto assistono alla caratteristica processione accompagnata dal suono delle sirene delle imbarcazioni che scortano il simulacro fino a quando i fuochi pirotecnici illuminano il cielo e la statua della Madonna ritorna sulla terra ferma da dove, lentamente, rientra nella chiesa Madre a lei dedicata.

Una devozione fortissima quella che lega la comunità empedoclina al culto della Madonna del monte Carmelo a cui sono legati i tanti pescatori che affidano le loro preghiere alla vergine.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento