Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ritardi nell'avvio dei lavori della rotonda Giunone, Firetto: "Tutto si complica quando non hai i soldi"

La conclusione prevista entro aprile 2020, la spesa è stata di 400 mila euro

 

Dovrebbe essere pronta entro il mese di aprile 2020 la nuova rotonda “Giunone” di Agrigento. La durata prevista delle opere è di 6 mesi, per un costo complessivo che si aggira attorno ai 400 mila euro.  La somma necessaria è interamente finanziata da Anas, società quest’ultima responsabile dell’importante snodo viario. Al Comune di Agrigento è spettata la progettazione, che a titolo gratuito è stata curata dall’architetto Linda Modica. 

Un omaggio, frutto di un accordo datato 2017 tra Comune di Agrigento e Anas, per commemorare i 2600 anni dalla fondazione dell’antica Akragas che si celebrano nel 2020. Recentemente, proprio sui ritardi nell’avvio dell’opera, erano sorte delle critiche, a smorzare i toni è lo stesso sindaco della città dei Templi, Lillo Firetto che ai microfoni di AgrigentoNotzie dichiara:”Rispetto al privato, con la pubblica amministrazione i tempi sono molto più dilatati e tutto diventa più complicato specie quando i soldi non li hai e li devi fare uscire ad altri”.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento