Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ritardi nell'avvio dei lavori della rotonda Giunone, Firetto: "Tutto si complica quando non hai i soldi"

La conclusione prevista entro aprile 2020, la spesa è stata di 400 mila euro

 

Dovrebbe essere pronta entro il mese di aprile 2020 la nuova rotonda “Giunone” di Agrigento. La durata prevista delle opere è di 6 mesi, per un costo complessivo che si aggira attorno ai 400 mila euro.  La somma necessaria è interamente finanziata da Anas, società quest’ultima responsabile dell’importante snodo viario. Al Comune di Agrigento è spettata la progettazione, che a titolo gratuito è stata curata dall’architetto Linda Modica. 

Un omaggio, frutto di un accordo datato 2017 tra Comune di Agrigento e Anas, per commemorare i 2600 anni dalla fondazione dell’antica Akragas che si celebrano nel 2020. Recentemente, proprio sui ritardi nell’avvio dell’opera, erano sorte delle critiche, a smorzare i toni è lo stesso sindaco della città dei Templi, Lillo Firetto che ai microfoni di AgrigentoNotzie dichiara:”Rispetto al privato, con la pubblica amministrazione i tempi sono molto più dilatati e tutto diventa più complicato specie quando i soldi non li hai e li devi fare uscire ad altri”.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento