Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrestato un piromane, l'appello dei carabinieri: "Chiunque dovesse notare atteggiamenti sospetti ci chiami"

Il comando provinciale dell'Arma: "Per aiutarci a combattere gli incendi, meglio una segnalazione in più"

 

Nelle sue tasche, i carabinieri hanno trovato: accendini, fiammiferi e materiale infiammabile. Ha 35 anni il piromane che è stato arrestato, M G., dopo un rocambolesco inseguimento lungo la statale 122: in contrada Petrusa. I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Agrigento lo avevano sorpreso poco prima ad appiccare il fuoco alle sterpaglie e ai rifiuti. 

Appicca un incendio a sterpaglie e rifiuti e scappa: arrestato piromane 35enne

L'uomo indagato per l'ipotesi di reato di tentato incendio doloso è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Dal comando provinciale dell'Arma di Agrigento confidano, anche nella "lotta" contro gli incendi, sulle segnalazioni al 112. "Chiunque dovesse notare l’atteggiamento sospetto a bordo strada di strani individui è invitato a chiamare i carabinieri - lanciano una sorta d'appello - . Per aiutarci a combattere i piromani, meglio una segnalazione in più". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento