rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024

Discarica al Villaggio Mosè, Marcella Carlisi a sostegno dei residenti: "Hamel mantenga le promesse"

Cattivi odori, disagi e promesse mancate: i residenti del Villaggio Mosè a muso duro con l’Amministrazione comunale. Motivo della protesta è il centro di stoccaggio a pochi metri dal centro abitato. Sulla carta non è una discarica, ma nell’ex campo di calcio del Villaggio Mosè il via vai degli autocompattatori è continuo.

“Siamo a rischio infezioni – dicono i residenti che oggi hanno voluto protestare – ci sentiamo prigionieri in casa nostra. Questo centro doveva essere una cosa provvisoria, ma così non è stato. Nessuno ha mantenuto le promesse. Non è chiaro quello che qui sta accadendo, siamo anche circondati da animali. Rischiamo".

A sostegno dei residenti anche Marcella Carlisi, del Movimento 5 Stelle. “Questa zona viene utilizzata per svuotare l’umido. La puzza non va mai via. Il vetro viene anche svuotato il sabato mattina,  solitamente alle 6 quando qualcuno qui vorrebbe dormire. Hamel aveva promesso di spostare questo centro, ma così non è stato. Lo spostamento? L’assessore aveva proposto una zona vicino al mercato ortofrutticolo”.

Si parla di

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento