Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pioggia intensa e vento forte: si fa la prima conta dei danni

E' stata una notte di duro lavoro per i vigili del fuoco: alberi abbattuti e cartelli stradali divelti in tutta la provincia

 

E' un vero e proprio "bollettino di guerra" quello degli interventi realizzati questa notte dai vigili del fuoco in provincia di Agrigento la scorsa notte a causa del forte maltempo che ha sferzato il nostro territorio.

I vigili sono intervenuti tra via Atenea e via Neve sul tetto della chiesa della Madonna del Monte dei Pegni per alcune onduline di metallo che rischiano di staccarsi in caso di altre raffiche di vento. La strada è rimasta chiusa durante la notte per essere riaperta stamattina.

In nottata si sono inoltre registrati interventi a Canicattì, dove il maltempo ha staccato dei tabelloni pubblicitari e delle insegne stradali in via Ungaretti e via senatore Ruffilli. Sempre a Canicattì i vigili del fuoco sono intervenuti sulla statale 122 per il distacco di un ramo. In città si sono vissuti disagi a causa di un lungo black out. A Sciacca, invece,  i vigili del fuoco sono dovuti accorrere in via San Paolo per un tetto pericolante.

Diversi gli interventi realizzati invece tra Villaggio Mosè e Palma di Montechiaro, lungo la statale 115 per rami e alberi pericolanti.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento