Venerdì, 30 Luglio 2021

Pioggia intensa e vento forte: si fa la prima conta dei danni

E' stata una notte di duro lavoro per i vigili del fuoco: alberi abbattuti e cartelli stradali divelti in tutta la provincia

E' un vero e proprio "bollettino di guerra" quello degli interventi realizzati questa notte dai vigili del fuoco in provincia di Agrigento la scorsa notte a causa del forte maltempo che ha sferzato il nostro territorio.

I vigili sono intervenuti tra via Atenea e via Neve sul tetto della chiesa della Madonna del Monte dei Pegni per alcune onduline di metallo che rischiano di staccarsi in caso di altre raffiche di vento. La strada è rimasta chiusa durante la notte per essere riaperta stamattina.

In nottata si sono inoltre registrati interventi a Canicattì, dove il maltempo ha staccato dei tabelloni pubblicitari e delle insegne stradali in via Ungaretti e via senatore Ruffilli. Sempre a Canicattì i vigili del fuoco sono intervenuti sulla statale 122 per il distacco di un ramo. In città si sono vissuti disagi a causa di un lungo black out. A Sciacca, invece,  i vigili del fuoco sono dovuti accorrere in via San Paolo per un tetto pericolante.

Diversi gli interventi realizzati invece tra Villaggio Mosè e Palma di Montechiaro, lungo la statale 115 per rami e alberi pericolanti.

Si parla di

Video popolari

Pioggia intensa e vento forte: si fa la prima conta dei danni

AgrigentoNotizie è in caricamento