rotate-mobile

Ennesimo cedimento nel solito tratto di via Empedocle, necessari interventi urgenti

La zona è stata interessata più volte da lavori di consolidamento e ripristino della condotta idrica ma il problema ritorna ciclicamente

Vecchi problemi riemergono nel centro di Agrigento dove, in via Empedocle, in prossimità dell'abside della chiesa San Pietro, la strada sta nuovamente cedendo. Non è il primo caso di smottamento che interessa la trafficata arteria: già nel giugno del 2009 infiltrazioni idriche avevano messo a rischio l'intero versante a monte di via delle Torri. La strada, per consentire i lavori, restò chiusa al traffico per diverso tempo.

Del ripristino di quel tratto di strada si occupò Girgenti Acque mentre dei dovuti lavori al muro di contenimento il Genio Civile. Anche nel luglio dello scorso anno la zona venne interessata da lavori di ripristino della condotta idrica, opere che sono ancora visibili sullo stesso  viario che oggi, proprio in prossimità degli scavi effettuati nel 2022, sembra cedere nuovamente. Nell'area riservata alla sosta delle autovetture, poi, è presente una buca che è stata coperta da una pedana in legno. Così come a pochi metri di distanza, nei pressi della via Pirandello, sono piuttosto vistose delle lesioni che farebbero pensare ad un movimento franoso. La discesa Empedocle è una delle vie più trafficate della città dei Templi ma, paradossalmente, il problema sembra che non interessi a nessuno degli organi competenti. Eppure il cedimento è visibile a migliaia di cittadini che transitano quotidianamente. 

“Lavori urgenti alla condotta idrica”, chiude la via Empedocle: disagi per gli automobilisti

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento