rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Colonne d'ercole

Opinioni

Colonne d'ercole

A cura di Fabio Russello

Rifiuti, qualcuno alla Gesa si dimetta

Dove sono finiti questi soldi? Ditecelo. E diteci anche come sia possibile che le nostre strade siano così luride. Qualcuno alla Gesa si prenda la responsabilità ed abbia il coraggio di rassegnare le dimissioni

Lei vi dirà che la colpa non è sua. E possiamo anche essere d'accordo. Da noi del resto la colpa è sempre di qualcun altro. Però la situazione della Gesa - che ogni due settimane trascina la nostra città nel dramma dell'emergenza rifiuti con i cumuli di spazzatura maleodoranti che invadono le strade - certifica anche che il liquidatore, Teresa Restivo, non è stata in grado di trovare una soluzione.

Da quando c'è lei il servizio non è migliorato di una virgola, non c'è uno straccio di raccolta differenziata, non c'è nulla. Solo debiti, netturbini che protestano, ditte che minacciano di licenziare e spazzatura dappertutto. Anche se lei ci dirà che la colpa non è sua, non possiamo a questo punto che chiederle conto di quello che (non) ha fatto. Rassegni le dimissioni e lasci l'incarico. Si dia tempo al nuovo presidente Crocetta di individuare altre persone. Poi aspettiamo che gli accertamenti che la Procura della Repubblica sta facendo arrivino a darci una risposta. Magari capiremo come sia possibile che le ditte abbiamo ormai un credito di 12 milioni di euro, come sia possibile che la discarica non viene mai pagata e come sia possibile che nonostante tutto questo si paghi una Tarsu talmente esosa da essere insopportabile.

Dove sono finiti questi soldi? Ditecelo. E diteci anche come sia possibile che le nostre strade siano così luride. Qualcuno alla Gesa si prenda la responsabilità ed abbia il coraggio di rassegnare le dimissioni. Basta con chi resta in carica "per senso di responsabilità". Cambiamo facce e magari anche sistema, ultima eredità della disastrosa presenza di Salvatore Cuffaro al vertice della Regione.

Si parla di

Rifiuti, qualcuno alla Gesa si dimetta

AgrigentoNotizie è in caricamento