Strade da riasfaltare, Firetto: "Elimineremo i rischi maggiori"

Sarebbero necessarie risorse maggiori per poter risolvere il problema della città, ha spiegato il sindaco, ma saranno eliminate le urgenze

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Manutenzione straordinaria di piazza Giglia e bitumatura di alcune strade cittadine, il sindaco Lillo Firetto è chiaro: non si risolverà l'emergenza. "Quella della bitumatura delle strade cittadine è ovviamente un problema molto più grande di quanto non si potesse affrontare in questo contesto - spiega -  perché sarebbero state necessarie risorse molto più importanti, dato che questa è una città che ha una quantità di chilometri di strade forse spoporzionata rispetto alla popolazione, figlia di tante cose, di come la città è nata, di come si è sviluppata urbanisticamente. La domanda che i cittadini si pongono è: le buche saranno riparate? Quelle urgenti ovviamente sì".

Riqualificazione di piazza Giglia e alcune strade da ribitumare, 350mila euro per 200 giorni di lavoro

In realtà nel recente passato c'era chi, come la consigliera del Movimento 5 Stelle Marcella Carlisi, aveva evidenziato come queste risorse, provenienti dal Provveditorato per le opere pubbliche come residui di un precedente finanziamento destinato proprio alla riqualificazione del tessuto viario cittadino, potevano essere anche utilizzate per bitumare solo strade, rinviando momentaneamente il restyling di piazza Giglia.

Su questo Firetto è stato chiaro. "Noi abbiamo già 300mila euro che destineremo alle strade - dice - .Piazzale Giglia dopo l’eliminazione del muro di cabine ha presentato degli elementi di degrado e questo intervento costituisce comunque una minimale risposta al quartiere di San Leone"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Maltempo, Palma di Montechiaro è in ginocchio: volano alberi secolari e tetti di abitazioni

  • Video

    L'omicidio di Palma di Montechiaro, il cerchio si stringe su due familiari della vittima: il suocero e il cognato

  • Video

    Montagne di detriti hanno invaso le vie, crolli e allagamenti: chiesto lo stato di calamità

  • Video

    Colpo di scena in un ristorante: una cena si trasforma in uno spettacolo lirico improvvisato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento