Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ambulanti "incivili", fioccano le multe: stop al degrado nell'area street food

Il piazzale dell'ex eliporto scelto dal Comune necessita comunque di servizi essenziali per lo svolgimento delle attività commerciali

 

La creazione dell'area street fodd a San Leone, è probabilmente un tentativo, del Comune, di regolamentare e disciplinare  l'occupazione del suolo pubblico. Una zona interamente dedicata al cibo si strada non è una novità, esperienze simili infatti, sono già avviate da tempo in moltissime località siciliane.

Quello che però manca ad Agrigento sono i servizi per gli ambulanti e per gli avventori. Ad esclusione dei cestini porta rifiuti, pubblici e privati, il piazzale dell'ex eliporto, è e rimane uno slargo privo di servizi igienici e di  altre strutture che sarebbero invece necessarie allo svolgimento delle attività commerciali.

Alla carenza di servizi poi, si deve aggiungere il poco senso civico dei frequentatori e di alcuni degli stessi ambulanti che abbandonano in strada i rifiuti.

Uno spettacolo certamente indecoroso e che le telecamere dei vigili urbani hanno anche immortalato. Sanzioni dunque sono state elevate ad alcuni degli ambulanti "incivili", nessuna multa però potrà mai rpagare il danno di immagine causato da questi gesti.

Potrebbe Interessarti

  • Dieci anni de "Il volo", Naro abbraccia il suo Piero Barone: "L'amore per il mio paese non finirà mai"

  • Incassa il reddito di cittadinanza e non resta sul divano, l'appello di Vincenzo: "Disoccupati collaborate"

  • "Vuoi sposarmi?", romantica proposta di matrimonio all'alba nella Valle dei Templi

  • Insegnante canta "Bella ciao…" al porto di Lampedusa: è bagarre con gli isolani

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento