Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La casa dei nonni di Camilleri non esiste più, l'abitazione è stata rasa al suolo

Mareamico: "Si è persa definitivamente una testimonianza storica. Che peccato"

 

Casa Fragapane è stata rasa al suolo. La residenza dei nonni dello scrittore empedoclino, Andrea Camilleri da oggi non esiste più. L’edificio era diventato sede dell’omonima fondazione, dopo l’ondata del maltempo la casa era diventata quasi un pericolo. Parte del palazzo si era sbriciolato.

La vecchia casa dei nonni di Andrea Camilleri verrà rasa al suolo

“L’unica soluzione per garantire la pubblica incolumità è di procedere alla demolizione”. Erano state queste le parole dell’ingegnere Pasquale Patti. Così è stato, oggi la casa Fragapane si è sbriciolata lentamente. Il Comune di Porto Empedocle nelle scorse settimane era stato chiaro:” La famiglia metta in sicurezza l’area”. Ad assistere alla demolizione anche l’associazione ambientalista di Agrigento, Mareamico: “Invece d’essere ristrutturata e recuperata la casa è stata abbattuta. Si è persa definitivamente una testimonianza storica. Che peccato”.

Potrebbe Interessarti

  • Dieci anni de "Il volo", Naro abbraccia il suo Piero Barone: "L'amore per il mio paese non finirà mai"

  • "Vuoi sposarmi?", romantica proposta di matrimonio all'alba nella Valle dei Templi

  • Il narese Carlo scomparso nel lago di Castel Gandolfo, la cugina: "Vengano accertate le eventuali responsabilità"

  • Insegnante canta "Bella ciao…" al porto di Lampedusa: è bagarre con gli isolani

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento