Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il lungo ponte di Pasqua e "gli splendidi 12", città pronta ad essere invasa dai villeggianti?

Il viale Delle Dune a San Leone non è sicuramente un bel biglietto da visita: l'erba invade i marciapiedi e talvolta ostacola anche il transito

 

Sul web sono stati battezzati gli “splendidi 12” ovvero i potenziali giorni di vacanza che, aggiungendo “solo” cinque giorni di ferie, potrebbero essere goduti da chi ha la fortuna di avere un un impiego. Condizione quest’ultima favorita dalla vicinanza delle festività pasquali con i ponti del 25 aprile e del primo maggio. Ferie permettendo e con le condizioni climatiche favorevoli, dunque c’è da scommettere che in molti, avendo a disposizione quasi due settimane di relax, ne approfitteranno per trascorrete parte del tempo libero in spiaggia o per fare lunghe passeggiate in riva al mare.

La città di Agrigento è pronta a tale evenienza? E' pronta ad essere invasa da villeggianti e turisti? La risposta è probabilmente negativa viste le condizioni in cui versa il viale delle Dune di San Leone. L'erba, ad oggi, invade i marciapiedi e, in alcuni tratti, ostacola addirittura il passaggio dei pedoni. Il tutto ovviamente a discapito del decoro urbano e dell’immagine turistica del territorio, non considerando, tra le altre cose, anche le conseguenze della presenza di erbe infestanti per le persone affette da riniti allergiche. L’auspicio di molti è quello ovviamente che la città si faccia trovare pronta in occasione degli “splendidi 12”. Una scommessa troppo azzardata? Solo il tempo saprà dare la risposta adeguata.

Potrebbe Interessarti

  • Dieci anni de "Il volo", Naro abbraccia il suo Piero Barone: "L'amore per il mio paese non finirà mai"

  • Incassa il reddito di cittadinanza e non resta sul divano, l'appello di Vincenzo: "Disoccupati collaborate"

  • "Vuoi sposarmi?", romantica proposta di matrimonio all'alba nella Valle dei Templi

  • Il narese Carlo scomparso nel lago di Castel Gandolfo, la cugina: "Vengano accertate le eventuali responsabilità"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento