Qui Catania, Pino Rigoli: "Emozionato? Grande rispetto per l'Akragas"

L'allenatore tornerà per la prima volta - nei professionisti - da avversario allo stadio "Esseneto"

Pino Rigoli

Tornerà allo stadio “Esseneto”, Pino Rigoli. L’alleantore affronterà ad Agrigento, per la prima volta da professionista, i biancazzurri.

Rigoli, sulla panchina dell’Akragas, lo scorso anno è riuscito a scacciare via la crisi di risultati. In estate, le strade tra il club di Agrigento e l’allenatore si sono divise. "Emozionato di tornare? Lavoro per il Catania – ha detto Rigoli – è normale, sono rimasti dei rapporti importanti. Nutro un grande rispetto per il popolo akragantino. Si era creata una bella sinergia”.

Sulla partita, l’allenatore è stato chiaro: "L’Akragas vale il Matera, affrontiamo un avversario non facile. Chi gioca contro il Catania, raddoppia le sue motivazioni, la partita di domani nasconde mille insidie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento