Il narese Grifo in nazionale, Mancini lo convoca per la sfida col Portogallo

Il centrocampista dell’Hoffeneim, originario di Naro, a sorpresa sarà nel gruppo azzurro per la gara di Nations League

Vincenzo Grifo

Giocava in Serie B tedesca appena tre anni fa e disse no alla chiamata del diesse della Lazio, Igli Tare, per stare vicino a casa. Per Vincenzo Grifo, 25 anni, figlio di narese emigrato in Germania e di mamma pugliese, è arrivata la chiamata più attesa. 

Il commissario tecnico Roberto Mancini lo ha convocato per il match di Nations League col Portogallo di sabato 17 novembre. Il centrocampista offensivo è, a tutti gli effetti, il primo agrigentino a vestire la maglia azzurra.

La scelta di Mancini, che sta dichiaratamente seguendo la strada di provare calciatori giovani e sparsi per il mondo che neppure gli addetti ai lavori in alcuni casi conoscono, sta incuriosendo tutta l'Italia calcistica.

Il nome di Vincenzo Grifo è fra i più cliccati in rete nella giornata di oggi. Tifosi e appassionati di calcio sono alla scoperta del talento di origini siciliane che ha giocato sempre in Germania fra Hoffenheim, Dresda, Francoforte e Borussia Moenchengladbach. Quest'anno ha collezionato cinque presenze in campionato, un gol e due assist. Solo panchina, invece, in Champions League. 

Ad avere suggerito il suo nome a Mancini potrebbe essere stato il suo assistente Alberigo Evani che lo aveva già fatto scendere in campo cinque volte da primo allenatore dell'Under 20: per lui anche una rete nell'amichevole con la Svizzera. Nel "curriculum" anche una convocazione con l'Under 21 di Gigi Di Biagio nel 2013. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    L'inchiesta sulle scommesse on line illegali, il gip: "Schembri a capo di un'associazione ma non ha favorito la 'Ndrangheta"

  • Cronaca

    Spazzatura, topi e degrado a Santa Croce: esplode la protesta dei residenti

  • Cronaca

    Crollo nel centro storico, rasa al suolo abitazione fatiscente

  • Cronaca

    Cambio al vertice dell'Asp, Santonocito al posto di Venuti

I più letti della settimana

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

  • Maxi scazzottata finisce in farmacia: un ferito e un denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento