Sospensione decreto punti nascita, Panepinto: "Ora la struttura di Licata"

Il parlamentare regionale Pd chiede al commissario dell’Asp di Agrigento, Messina, la...

“Anche il punto nascita dell’ospedale di Licata  beneficerà della sospensione del decreto di chiusura dei punti nascita e continuerà, quindi ad erogare i servizi. In commissione sanità all’Ars è prevalsa la linea del Pd che ha chiesto con una battaglia sostenuta dal presidente, Laccoto e condivisa poi da tutti i componenti, un percorso attuativo di un anno durante il quale  prima si potenzieranno i punti nascita che dovranno restare attivi, poi si chiuderanno quelli che non raggiungono i 500 parti l’anno”.  Afferma soddisfatto il parlamentare regionale del Pd, Giovanni Panepinto.

“L’ospedale di Licata – continua il parlamentare – serve un territorio vasto e complesso che non può essere lasciato sguarnito. Proprio per questa motivazione sarebbe necessario, invece di pensare alla soppressione,  prevedere il potenziamento di servizi complementari,  che rendano l’offerta sanitaria adatta alle esigenze del territorio, salvaguardando il diritto alla salute ed ai servizi essenziali.  Proprio per questo - conclude- ho chiesto al commissario dell’Asp di Agrigento, il dottor Messina, la convocazione di un tavolo tecnico con medici e amministratori per elaborare un piano di intervento che garantisca a tutto il comprensorio licatese un reparto di ostetricia efficiente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Tornano a casa e la trovano occupata: scoppia il caos a Villaseta

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento