Ospedale "Parlapiano" come Covid-hospital? Scoppia lo scontro politico

I consiglieri comunali si scagliano contro Marinello e Mangiacavallo a difesa della struttura ospedaliera

L'ospedale "Parlapiano"

Scoppia il "caso politico" sull'ipotesi di una riconversione a Covid-Hospital di parte dell'ospedale di Ribera. Ieri, con una nota, erano stati i parlamentari del Movimento 5 Stelle a rilanciare l'ipotesi, trovando oggi il fuoco incrociato di tutti i componenti del Consiglio comunale di Ribera, ritenendo quella nota "destabilizzante e fuorviante". "I parlamentari pentastellati - continua la nota -  in maniera improvvida e superficiale hanno reso dichiarazioni che sono gravemente inesatte. Non corrisponde al vero, in particolare, l'affermazione che il nosocomio Riberese avrebbe 'recentemente cessato la sua operatività': è piuttosto vero il contrario, considerato che proprio nei giorni scorsi sono stati assegnati, ulteriori posti letto all’unità operativa di Medicina".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emergenza Covid-19, Marinello e Mangiacavallo: "I cittadini rimangano in casa" 

A replicare alla nota dei consiglieri è, al momento, il solo Matteo Mangiacavallo. "Prendo atto con amarezza e, più in generale, che, nonostante il periodo fortemente drammatico e critico per la nostra nazione e per il nostro territorio - scirve - in cui siamo impegnati a fronteggiare un'emergenza sociale e sanitaria senza precedenti, c'è ancora qualcuno che trova il tempo per sfruttare ogni singola occasione per farne mera speculazione politica a fini elettorali e non. Ai venti consiglieri di Ribera - continua - non rispondo perché in un momento così delicato per tutti le polemiche non servono a nessuno, serve il silenzio e serve remare tutti nella stessa direzione per superarlo prima possibile. Giro loro però, a mezzo stampa, la nota che ho inoltrato ieri al commissario ad acta Alberto Firenze, appena insediato, con l'invito di leggerla e fare le opportune riflessioni".

Emergenza Coronavirus, Di Ventura a Musumeci: "Il reparto di Rianimazione va attivato"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento