Impianto fotovoltaico incompiuto, scatta interrogazione del M5S

Il gruppo consiliare chiede chiarimenti in merito agli interventi che da anni attendono di essere completati

(foto ARCHIVIO)

Un impianto fotovoltaico integrato nella scuola comunale di via Acquanova: l'opera è inserita nell’elenco dell’anagrafe delle incompiute della Regione Sicilia e scatta l'interrogazione.

A proporla è il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle. Gli interventi risultano ad oggi essere stati eseguiti solo parzialmente, nonostante le componenti per la realizzazione dell’impianto (moduli fotovoltaici “convenzionali”, inverter, etc) siano stati acquistati. Per il completamento dell'opera sono state richieste nuove risorse.

"Si ritiene che la scelta di puntare su questo progetto - dicono i consiglieri comunali - rischia di pregiudicare l’effettiva possibilità di fruire dei fondi assegnati a questo comune con il conseguente innegabile danno economico in capo alla comunità intera. Si richiede inoltre conoscenza dello specifico atto secondo il quale il progetto dell’impianto di che trattasi sia stato rimodulato in lotti successivi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento