Sodano in visita al carcere Petrusa: "Esperienza toccante, il reinserimento è fondamentale"

Il deputato del M5s: "Porterò a Roma le istanze del personale della polizia penitenziaria"

Il deputato Michele Sodano davanti al carcere

"E’ stata una visita importante quella di oggi, una delle più toccanti e profonde fin dal mio insediamento da parlamentare. Ho dialogato a lungo con i detenuti per conoscere le loro necessità, portare una parola di conforto, assicurarmi delle loro condizioni di vita e del percorso di rieducazione che, chiunque sconti un periodo detentivo, dovrebbe intraprendere per reinserirsi nella società".

Lo ha detto il deputato del M5s Michele Sodano dopo avere visitato il carcere di contrada Petrusa. Sodano aggiunge: "Ugualmente importante è stato ricevere le osservazioni degli agenti penitenziari e prendere atto delle impellenti esigenze della struttura. Emerge chiaramente una pianta organica sottodimensionata, una situazione nata in seguito all’entrata in vigore della riforma Madia che compromette il funzionamento del Petrusa a pieno regime. Per questo motivo mi faccio portavoce di queste istanze e le porto a Roma, chiedendo maggiore attenzione per la struttura di Agrigento".

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • La parete verde: come organizzare il giardino verticale in casa

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

  • Due colpi di pistola contro il balcone di casa di un disoccupato, aperta inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento