"Giornate europee del patrimonio", la Valle ed il museo archeologico aderiscono all'iniziativa

  • Dove
    Valle dei Templi
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 21/09/2019 al 22/09/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Il Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei templi e il Museo Pietro Griffo di Agrigento, l’orto Botanico e il Castello della Zisa di Palermo aderiscono all’iniziativa  “Giornate europee del patrimonio” secondo il tema scelto dal MiBac “1,2,3 Arte - Cultura e intrattenimento!”.

Al Parco archeologico “Luci in valle” per raccontare la magia dei templi al tramonto, al museo Pietro Griffo una caccia al tesoro farà scoprire gli animali che popolavano questi luoghi nell’antichità. A Palermo, all’Orto Botanico un’altra caccia al tesoro alla scoperta questa volta di fiori e piante mentre al castello della Zisa una speciale visita guidata racconterà ai più piccoli la storia di questo luogo.

Parco archeologico e paesaggistico Valle dei templi

Luci in Valle: 21 e 22 settembre ore 19

Tutta la bellezza dei resti archeologici della Valle dei Templi svelata dal bagliore della luna e dalla luce delle speciali collane luminose in dotazione ad ogni visitatore. Un percorso al calar del sole dedicato alla mitologia, alla storia di Agrigento e della Valle. L’itinerario comprende le principali attrazioni archeologiche disposte lungo il tratto superiore della Via Sacra, dal Tempio di Giunone al Tempio della Concordia: uno spettacolo nello spettacolo con operatori professionisti che sapranno trascinare la mente e l’immaginazione dei visitatori in un fantastico mondo perduto, animato da satiri, menadi, eroi, eroine e cortei di divinità che sembreranno quasi come sbucare dalla penombra delle rovine archeologiche, illuminate dal gioco di luci e ombre dalle collane.

Museo archeologico Pietro Griffo

Gli animali nell’antichità: 22 settembre alle 11:30/17:00

Una speciale caccia al tesoro tra le vetrine: i giovanissimi coglieranno un’occasione imperdibile per fruire in modo divertente e diverso degli spazi museali, suscitando in loro interesse ed apprendimento con l’osservazione di alcuni reperti selezionati che trovano negli animali un denominatore comune. Condivisione e spirito di squadra, intuizione e senso pratico saranno le doti che porteranno lo schieramento dei granchietti rossi o quello degli aquilotti gialli a terminare nel minor tempo possibile un percorso fatto di indovinelli, da risolvere osservando reperti archeologici di tipologie diverse: dai vasi agli elementi architettonici, dalle statuine a mosaici e monete aventi come unico filo conduttore “gli animali nell’antichità”, per scoprire il significato delle rappresentazioni di particolari animali in relazione alle diverse classi di oggetti ed ai contesti di utilizzo e rinvenimento, tra quotidianità, ritualità e simbologia. L’esperienza verrà replicata due volte nello stesso giorno ma con indovinelli differenti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Gli invisibili", una mostra fotografica al palazzo di Giustizia

    • Gratis
    • dal 4 ottobre al 9 novembre 2019
    • Tribunale di Agrigento

I più visti

  • Instore tour, Gigi D’Alessio in città: il cantautore incontra fans

    • Gratis
    • 27 ottobre 2019
    • Centro commerciale Città dei Templi
  • Riapre il planetario, ecco gli eventi d'autunno: il programma

    • dal 12 ottobre al 17 novembre 2019
    • Planetario di Agrigento
  • Festa della Dedicazione, dopo otto anni tornano le celebrazioni

    • dal 6 settembre al 6 dicembre 2019
    • Cattedrale
  • Wellness in Motion: rimettersi in forma con abbonamenti annuali e semestrali scontanti del 20%

    • dal 1 settembre al 31 ottobre 2019
    • Wellness In Motion
Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento