Film in bianco e nero e in francese, riparte la rassegna cinematografica d'autore

  • Dove
    MULTISALA CIAK
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 21/11/2017 al 21/11/2017
    Ore 20
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Rassegna cinematografica d'autore dedicata interamente al cinema francese. L’associazione culturale John Belushi festeggia, in queste settimane, i propri trent’anni di attività. Numerose le iniziative già svolte e in programmazione. Martedì si comincia con la sessione autunnale della rassegna cinematografica d'autore. A darne notizia è il presidente dell'associazione Antonio Barone. 

Nella “missione” del Belushi di promuovere ad Agrigento la cultura cinematografica bene si colloca questo festival di quattro serate: il primo film in programmazione è Frantz di Francois Ozon, presentato alla 73esima Mostra del Cinema di Venezia (Premio Mastroianni all’attrice Paula Beer).

Questa prima proiezione (il film è del 2016, girato in bianco e nero) sarà in lingua francese con sottotitoli in italiano: un esperimento, quasi, essendo quella delle proiezioni dei films in lingua originale una pratica poco consueta per le nostre sale ma che consente di godere dell’opera nella sua dimensione più autentica. Appuntamento, dunque, con l’associazione Belushi presso la Multisala Ciak alle 20. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Antonello Venditti in concerto, musica d'autore alla Valle dei Templi

    • 31 luglio 2019
    • Valle dei Templi
  • “Storia di una preda”, si presenta il racconto di Marilena Valenti

    • Gratis
    • dal 1 agosto al 1 luglio 2019
    • Giardino del Gattopardo
  • Nella Valle dal 17 al 20 luglio sarà "Festival del cinema archeologico"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 17 al 20 luglio 2019
  • Torna ad Aragona il festival sulla vita "Nati per vivere", il programma

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 luglio 2019
    • Piazzale Aldo Moro
Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento