Lievita il prezzo del pane, la Uil pensionati: "E' un paradosso"

Il sindacato: "E' un aumento del tutto immotivato, in passato si sono registrate anche delle guerre"

La Uil pensionati scende in campo contro l'aumento del prezzo del pane che ha interessato il capoluogo e altri centri della provincia agrigentina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sembra di assistere ad un paradosso - dice Giovanni Miceli, segretario provinciale della Uil pensionati -. Questo aumento colpisce, in particolare, la categoria dei pensionati che con il nuovo anno hanno ricevuto l'aumento di 50 centesimi lordi nelle pensioni. In tasca, al netto mettono meno di 30 centesimi, mentre il prezzo del pane, che ricordiamo è un alimento essenziale, in passato si sono registrate anche delle guerre, è lievitato del 20 per cento. In questi ultimi giorni, molti pensionati, iscritti alla Uil, ma anche agli altri sindacati, hanno protestato per questo aumento che sembra davvero immotivato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento