Cartelle esattoriali e ingiunzioni di pagamento, a Castrofilippo la definizione agevolata

"Ringrazio il nostro istruttore direttivo contabile Pietro Marchetta - ha detto il vicesindaco Riccardo Serravillo - che con la sua professionalità segue il nostro Comune"

Definizione agevolata delle cartelle esattoriali e dell'ingiunzione di pagamento sui tributi comunali. Anche l'amministrazione comunale  di Castrofilippo con delibera del consiglio comunale numero 3  del 30 gennaio 2017 ha  approvato l'apposito regolamento che permette la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzione di pagamento Tarsu.
 
"Ringrazio il nostro istruttore direttivo contabile Pietro Marchetta - ha detto il vicesindaco Riccardo Serravillo -  che con la sua professionalità segue il nostro Comune. Sono soddisfatto del operato della nostra amministrazione, che ha deciso di adottare il provvedimento relativo alla definizione agevolata. Questo gesto dimostra grande sensibilità nei confronti delle famiglie castrofilippesi per via del particolare momento di congiuntura economica. Con questi provvedimenti adottati oltre ad uniformarsi alle normative vigenti veniamo anche incontro ai bisogni dei cittadini.Pagare tutti per pagare meno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento