Accesso al credito Crias, dopo un anno e mezzo torna operativo l'ufficio di Agrigento

"Quel corto circuito, innescato bruscamente oltre un anno e mezzo fa, - commentano i vertici della confederazione agrigentina, Piero Giglione e Mimmo Randisi - trova finalmente la soluzione"

Torna operativo l'ufficio per l'accesso al credito Crias

L'ufficio per la presentazione delle istanze di finanziamento relative alle linee di credito del Crias torna operativo.

“Quel corto circuito, innescato bruscamente oltre un anno e mezzo fa, trova oggi la sua naturale soluzione – commentano il segretario e il presidente della confederazione agrigentina, Piero Giglione e Mimmo Randisi -. Sono stati 18 mesi di disagi e inconvenienti per l’intero tessuto produttivo del nostro territorio. L’accesso al credito Crias ha subito, infatti, una inevitabile e sensibile flessione, dal momento che, durante tutto questo periodo, le  imprese e gli artigiani agrigentini hanno avuto come interlocutore soltanto l’ufficio di Palermo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giglione e Randisi aggiungono: "Adesso finalmente il ritorno al passato, che premia anche gli sforzi e l’attività di intermediazione della Cna presso la Regione, nell’interesse dei nostri associati, i quali, senza dovere sobbarcarsi lunghe trasferte nel capoluogo siciliano, con conseguente allontanamento dal posto di lavoro, potranno, senza tanti ostacoli logistici, avviare l’iter per beneficiare di eventuali linee di credito a tasso straordinariamente agevolato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento