Cestini non svuotati da 20 giorni anche in zona Esseneto, dilaga la protesta

Non soltanto nella parte finale del viale Della Vittoria, ma anche nell'area del campo sportivo lo spettacolo è indecoroso

Non soltanto la parte finale del viale Della Vittoria, ma anche l'area del campo sportivo "Esseneto". 

Cestini dei rifiuti non svuotati da 20 giorni al Viale 

"Da oltre 20 giorni i cestini per la raccolta dei rifiuti non vengono svuotati. La situazione igienico-sanitaria è incresciosa: la villetta, solitamente frequentata da anziani ma non soltanto, è ormai impraticabile". E' con queste parole che arriva la nuova, ennesima, protesta da parte dei cittadini. 

Il caldo di questi giorni non aiuta certamente. Oltre all'indecoroso impatto visivo, nella zona del campo sportivo "Esseneto" aleggia anche un cattivo odore. Cestini portarifiuti non svuotati e strade e marciapiedi non spazzati, tant'è che oltre ai rifiuti caduti dai cestini ci sono grossi strati di fogliame. 

"Siamo abbandonati!" - dicono gli abitanti della zona - . 

Stessa lagnanza di quanti popolano la via San Vito dove la protesta riguarda l'erba alta e l'assenza di cestini per la raccolta dei rifiuti. 

Erba alta e niente cestini in via San Vito, la protesta: "Siamo abbandonati"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • L'amministrazione comunale non può continuare a tacere, a dormire, deve dare risposte perché oltre al danno che paghiamo sempre e solo noi contribuenti, si aggiunge il danno d'immagine a livello turistico. Che figura diamo della nostra città?? Che rientro in termini economici, può avere questo degrado?

  • In via Sturzo ci sono sacchetti pieni di sterpaglia abbandonati da oltre un mese...ed i furbi ci ammassano anche l’immondizia vicino....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendiato il Postamat, impossibile ipotizzare un tentato furto: è mistero

  • Licata

    Bivaccano e spaventano con 7 cani i clienti dell'ufficio postale, arrestati

  • Cronaca

    Ladro acrobata sale sulla grondaia e ruba cinque cardellini

  • Cronaca

    L'intimidazione al sindaco Lillo Zicari, non s'è parlato di "tutela" in Prefettura

I più letti della settimana

  • L'incubo statale Agrigento-Palermo: ecco dove resta chiusa e tutte le deviazioni

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento