"Strage" di alberi e insegne pubblicitarie: distrutta un'auto in centro

Ore di inferno per i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. In più casi, s’è veramente rischiata la tragedia

(foto ARCHIVIO)

La nuova, gelida, ondata di maltempo è passata? Per domani, la Protezione civile non segnala alcuna allerta: si è nella fase "verde": la cosiddetta "vigilanza generica". Ma nelle ultime ore - a partire dalla scorsa notte e per buona parte della giornata di oggi - è stata "strage” di alberi, ma ci sono stati anche cartelloni pubblicitari e insegne stradali pericolanti e cornicioni che si sono, all’improvviso, sbriciolati.

Precipitano le temperature e torna la neve a bassa quota

Ore di inferno per i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e per quelli dei vari distaccamenti. In più casi, s’è veramente rischiata la tragedia: è accaduto, nel cuore della notte, in via Papa Luciani ad Agrigento dove un albero – a causa delle forti raffiche di vento – è precipitato su un’autovettura in sosta che è stata pesantemente danneggiata, ma anche a Sciacca dove un pino di grandi dimensioni – all’interno dell’area del vecchio ospedale – s’è abbattuto al suolo.

IL VIDEO. Forti raffiche di vento, i vigili del fuoco rimuovono i rami pericolanti 

Rischi grossissimi, per gli automobilisti in transito e per i pedoni, in via Crispi e a Porta di Ponte, in via Lucrezio nel quartiere del Villaggio Mosè. Decine gli alberi o le fronde di alberi che, in tutta la provincia, sono stati abbattuti al suolo. Cornicioni si sono sgretolati in via Trento a Porto Empedocle e in via Gioeni nella città dei Templi. Una insegna pubblicitaria ha poi tenuto i residenti con il fiato sospeso, fino a quando i pompieri non l’hanno appunto rimossa, in via Cicerone sempre ad Agrigento. Alberi al suolo anche a Piano Gatta e in contrada Fondacazzo, nonché in contrada Bordea a Sciacca. 

Neve e ghiaccio sulle strade, necessarie le catene a bordo 

  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrivano 6 milioni di euro e il Comune è pronto a saldare i debiti, Carmina con le spalle al muro dalle mozioni di sfiducia

  • Incidenti stradali

    Incidente frontale lungo la Sciacca-Caltabellotta: muore un pensionato ottantenne

  • Cronaca

    Multe del 2016 non onorate, Comune tenta recupero di 137 mila euro

  • Video

    "Giornate Fai di primavera", i tesori dell'Agrigentino presi d'assalto

I più letti della settimana

  • Ancora sangue sulle strade: 53enne perde la vita in un incidente sulla statale 118

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • L'incidente mortale di Joppolo, il sindaco di Raffadali: "Sarà lutto cittadino"

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento