Sorpreso a tranciare degli alberi, la furia di Di Rosa: "Sarà denunciato"

Un uomo avrebbe tranciato degli alberi secolari, secondo quanto riferito da "Mani libere", non sarebbe stato autorizzato da nessuno

“Chi ha autorizzato questa persona a tagliare di netto degli alberi proprietà del Comune e protetti per legge dalla soprintendenza ai beni culturali che deve considerarli alla stregua di monumenti storici di interesse pubblico? Chi lo ha autorizzato e con quale atto pubblico ?”. Sono questi gli interrogativi che si pone il leader del movimento “Mani Libere”, Giuseppe Di Rosa.  L’agrigentino fa riferimento ad un uomo che nella giornata di ieri e  nei pressi del centro cittadino avrebbe tranciato degli alberi. Di Rosa chiede spiegazioni.

"Ad Agrigento - dice Di Rosa - se dei pini secolari ti impediscono di vedere il mare da casa tua, basta avere soldi e con la scusa del protagonismo civico, puoi distruggere anche alberi centenari che ti danno fastidio. Il nostro movimento sta già predisponendo una dettagliata denuncia che lunedì sarà inoltrata alla Procura, per reati penalmente perseguibili".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento