Sorpreso a tranciare degli alberi, la furia di Di Rosa: "Sarà denunciato"

Un uomo avrebbe tranciato degli alberi secolari, secondo quanto riferito da "Mani libere", non sarebbe stato autorizzato da nessuno

“Chi ha autorizzato questa persona a tagliare di netto degli alberi proprietà del Comune e protetti per legge dalla soprintendenza ai beni culturali che deve considerarli alla stregua di monumenti storici di interesse pubblico? Chi lo ha autorizzato e con quale atto pubblico ?”. Sono questi gli interrogativi che si pone il leader del movimento “Mani Libere”, Giuseppe Di Rosa.  L’agrigentino fa riferimento ad un uomo che nella giornata di ieri e  nei pressi del centro cittadino avrebbe tranciato degli alberi. Di Rosa chiede spiegazioni.

"Ad Agrigento - dice Di Rosa - se dei pini secolari ti impediscono di vedere il mare da casa tua, basta avere soldi e con la scusa del protagonismo civico, puoi distruggere anche alberi centenari che ti danno fastidio. Il nostro movimento sta già predisponendo una dettagliata denuncia che lunedì sarà inoltrata alla Procura, per reati penalmente perseguibili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento