Alcol test realizzato in modo errato, palmese assolto dall'accusa di guidare ubriaco

Le forze dell'ordine lo accusarono di essersi rifiutato di sottoporsi al controllo, che invece si è tenuto

(foto ARCHIVIO)

L'accusa era di aver guidato ubriaco e di aver danneggiato alcune auto in sosta con il proprio mezzo, ma alla fine si è sottratto dall'alcol test.  Un giovane palmese è stato però alla fine assolto. La vicenda è raccontata dal quotidiano La Sicilia di oggi. I fatti risalgono al 2015, quando ci fu un tamponamento a San Leone che coinvolse alcune automobili in sosta. Sul posto si recarono le forze dell'ordine che poi verbalizzarono che l'uomo si era sottratto al test.

Il test, riferisce il quotidiano, si arebbe però svolto anche se in maniera non corretta, tanto da non poter accertare che il palmese fosse davvero ubriaco, dato che non ci sarebbe nemmeno lo scontrino che certificava il tasso alcolemico. Da qui è scattata l'assoluzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento