Alcol test realizzato in modo errato, palmese assolto dall'accusa di guidare ubriaco

Le forze dell'ordine lo accusarono di essersi rifiutato di sottoporsi al controllo, che invece si è tenuto

(foto ARCHIVIO)

L'accusa era di aver guidato ubriaco e di aver danneggiato alcune auto in sosta con il proprio mezzo, ma alla fine si è sottratto dall'alcol test.  Un giovane palmese è stato però alla fine assolto. La vicenda è raccontata dal quotidiano La Sicilia di oggi. I fatti risalgono al 2015, quando ci fu un tamponamento a San Leone che coinvolse alcune automobili in sosta. Sul posto si recarono le forze dell'ordine che poi verbalizzarono che l'uomo si era sottratto al test.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il test, riferisce il quotidiano, si arebbe però svolto anche se in maniera non corretta, tanto da non poter accertare che il palmese fosse davvero ubriaco, dato che non ci sarebbe nemmeno lo scontrino che certificava il tasso alcolemico. Da qui è scattata l'assoluzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento